I resti di un cannone della Batteria Santa Croce a La Spezia

Ci sono tesori che sono sempre in bella vista davanti ai nostri occhi. E tesori che invece sono seminascosti, ma non per questo sono meno affascinanti. E uno di questi è la Batteria di Santa Croce.

Panorami e storia alla Batteria Santa Croce

La Batteria di Santa Croce è l’unica fortificazione in cui sono presenti ancora i cannoni, seppur smontati e resi inutilizzabili. Sono ancora presenti molte costruzioni dell’epoca, come le guardiole, i magazzini delle munizioni e alcuni edifici. Sul sentiero che arriva da Fabiano si può trovare ancora la Teleferica che ne permetteva l’approviggionamento. Sovrasta il Porto di Spezia sul lato di Ponente e il panorama è decisamente grandioso. Dalla sua piazzola più elevata (540 m slm) si ha una visuale impagabile di tutta Spezia e dei suoi dintorni, con esattamente di fronte le Alpi Apuane. In giornate di poca foschia non è così raro vedere gli Appennini fino al Cerreto e la costa di Livorno.

La Batteria Santa Croce e la sua storia

La Batteria Santa Croce è stata costruita nel 1928, abbastanza innovativa per l’epoca per l’aver sfruttato la conformazione del territorio per la sua progettazione. Non esistendo alcuna strada carrabile che porta fino ad essa, nel 1939 è stata costruita una teleferica che ne permettesse l’approvvigionamento, altrimenti decisamente difficoltoso. Venne armata con cinque cannoni Ansaldo da 102 mm, costruiti a Genova nel 1918, utilizzabili sia come contraerea che come antinave. La sua posizione così poco raggiungibile ha fatto sì che, a guerra finita, fosse quasi impossibile rimuovere gli armamenti, così vennero semplicemente smontati e lasciati sul posto.

Come raggiungere la Batteria Santa Croce

La Batteria Santa Croce si trova sulla cima del Monte Santa Croce. È raggiungibile percorrendo il sentiero 525 che collega Fabiano alla Sella Gesuela, trovate l’incrocio poco sopra Casa Pilloa.

Un pezzo di storia del Golfo di Spezia, con un panorama mozzafiato che vale da solo la fatica dell’ascesa. Ci sei mai stato? Raccontacelo!

La mia storia sportiva inizia sin da bambino, quasi sempre atletica leggera (marcia). Dopo qualche anno di stop rimetto le scarpette e scopro il Trail Running e la sua filosofia. Da allora condivido questa mia passione e il mio territorio su questo blog

Categorie: Luoghi

Sirio

La mia storia sportiva inizia sin da bambino, quasi sempre atletica leggera (marcia). Dopo qualche anno di stop rimetto le scarpette e scopro il Trail Running e la sua filosofia. Da allora condivido questa mia passione e il mio territorio su questo blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.