Warning: include_once(/home/runni480/public_html/wp-content/plugins/hummingbird-performance/core/class-abstract-module.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/runni480/public_html/wp-content/advanced-cache.php on line 24

Warning: include_once(): Failed opening '/home/runni480/public_html/wp-content/plugins/hummingbird-performance/core/class-abstract-module.php' for inclusion (include_path='.:/opt/cpanel/ea-php72/root/usr/share/pear') in /home/runni480/public_html/wp-content/advanced-cache.php on line 24

Warning: include_once(/home/runni480/public_html/wp-content/plugins/hummingbird-performance/core/modules/class-module-page-cache.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/runni480/public_html/wp-content/advanced-cache.php on line 25

Warning: include_once(): Failed opening '/home/runni480/public_html/wp-content/plugins/hummingbird-performance/core/modules/class-module-page-cache.php' for inclusion (include_path='.:/opt/cpanel/ea-php72/root/usr/share/pear') in /home/runni480/public_html/wp-content/advanced-cache.php on line 25
Le 10 regole per correre nelle Cinque Terre

Iniziando a correre in un posto nuovo che non conosci ti rendi conto di quanto sia bello ma anche di quanto sia pericoloso. E più volte mi sono reso conto che forse avrei dovuto considerare alcune cose prima di partire. Ecco quindi le 10 regole da seguire per correre nelle Cinque Terre, ma applicabili a tutti i posti.

  1. Pianificate un minimo il percorso prima di partire, comunicandolo a qualcuno che conoscete (mamma, moglie, compagna…), in particolar modo se partite da soli. Evitate magari i fuori pista.
  2. Informatevi sullo stato dei sentieri e sulle altimetrie. A meno che non lo abbiate previsto e accettato prima. Non è il massimo farsi 2 km di scalinata o trovarsi imboscato a chiedere direzioni ai cinghiali. Informatevi anche sulla presenza di acqua o fontane, vedere i draghi in preda alla disidratazione non è bello.
  3. Controllate con cura l’equipaggiamento e scegliete il giusto. Se correte su strada con tante fontane potete partire leggeri, ma se state sui sentieri meglio portarsi dietro cellulare carico, zaino idrico o cintura di borracce. Anche le condizioni meteo e le previsioni vanno controllate.
  4. Conoscete i vostri limiti. Trovarsi a km da casa in cima ad un monte senza energie può essere pericoloso.
  5. Sulla strada occhio alle macchine ovviamente. Se possibile meglio stare sul lato esterno della curva dove siete visti meglio.
  6.  Se correte sui sentieri e incrociate altre persone avvisate con cortesia che state passando, vi faranno passare tutti.
  7.  Prima di partire controllate le previsioni meteo, evitate di correre se c’è il rischio di temporali, soprattutto in altitudine. Considerate che il tempo può cambiare anche velocemente.
  8. Occhio al sopraggiungere della sera. Se siete su strada usate strisce e segnali luminosi per farvi vedere dalle auto. Su sentiero non partite tardi, non vedere gli ostacoli, magari da soli, può essere molto pericoloso.
  9. Ascoltate il vostro corpo. Meglio scoprire subito che c’è qualcosa che non va piuttosto chie trovarsi a chilometri da casa in preda al dolore.
  10. Portatevi dietro una mappa, soprattutto se correte su sentieri e strade mai viste. Va bene tutto, dalla fotocopia della cartina al GPS. Vi può risolvere la vita in punti ambigui dove non sapreste dove passare.

Sono regole banali, in fondo si tratta solo di buon senso, ma fa sempre bene ricordarli. Correre è bello, ma non se ti fai male. Regole da aggiungere?