Osmand, il gps sul tuo telefono

Esempio di schermata di Osmand su Android

Hai presente quell'imbarazzante situazione in cui hai di fronte un bivio ma non capisci da che parte andare? Apri Osmand e vivi felice!

Perché un GPS?

Solitamente consiglio sempre di non discostarsi dai sentieri segnalati e balisati, ma non sempre questo è possibile. A volte si trovano sentieri imboscati, segnati sulle carte ma non sufficientemente curati, oppure ci si trova in un bivio non ben definito. Sono tutte situazioni in cui si ha la necessità di consultare una mappa. È verissimo, potresti prendere la tua fida cartina e vedere dove devi andare. Ma è grossa, scomoda e sotto la pioggia può essere un problema. Inoltre devi anche saperla consultare, cosa poi non così banale. E se ti dicessi che 9 su 10 hai la soluzione in tasca? Sì, esatto, il tuo smartphone!

Il marasma delle applicazioni GPS

Di applicazioni per avere la navigazione sullo smartphone ne troverai a valanghe, di cui molte dedicate alle attività outdoor. Molto utili, ti permettono di sapere dove sei e dove passa il sentiero. Ne ho provate molte, più o meno ben fatte. Ho notato però alcuni difetti comuni:

  • necessitano di una connessione, non sempre disponibile a dire il vero. Oltre alla necessità di un piano dati, in alcuni posti è dura avere segnale. E ti posso assicurare che ci sono poche cose peggio di non sapere dove andare e non avere segnale per usare la tua meravigliosa app.
  • Le mappe sono un altro possibile punto debole. Alcune non hanno la completezza necessaria ad un'uscita di Trail, altre non sono così aggiornate e possono segnare sentieri non più percorribili da decenni, situazione vissuta spesso.

A questo punto urge una valida alternativa a tutte queste app, che unisca la comodità di un GPS vero a mappe offline e aggiornate. Pronto alla rivoluzione?

La scoperta di OsmAnd

Nel mio girovagare tra i vari tentativi di applicazioni Android capaci di aiutarmi nel mio correre per i boschi, mi sono imbattuto in OsmAnd. Si tratta di un'applicazione, disponibile per Android, Amazon OS e IOS, che si appoggia alle mappe di OpenStreetMap, offrendo funzionalità notevoli. Vediamo le più utili per noi pazzi dei boschi

  • Mappe Offline: Sì, hai capito bene, possibilità di scaricare mappe direttamente sullo smartphone, senza alcun costo di connessione, né alcun problema di ricezione. La versione gratuita è limitata a 7 mappe, più che sufficienti per noi.
  • Mappe dei sentieri di Spezia e dintorni: esiste una guida del CAI di La Spezia che permette di configurare l'intero programma per avere la rete sentieristica delproprio territorio con i principali POI (Punti d'interesse) presenti nella nostra zona, come edifici, grotte, punti panoramici, servizi etc. È stato un grosso punto a favore di questa meravigliosa applicazione!
  • Curve di livello: per i più smaliziati c'è anche un plugin a pagamento (roba da poco più di 2 eurini) per avere sulla mappa la visualizzazione delle curve di livello. Obiettivamente non ho mai provato questo plugin, non avendone mai avuto bisogno.
  • Gratis: Sì hai capito bene, OsmAnd viene distribuita gratuitamente, seppur con piccole limitazioni. L'applicazione completa ha un costo su Android di 7,49 €, nulla di eccessivo, ma molto probabilmente non avrete bisogno della versione completa se non in rari casi.

OsmAnd ha molte altre funzionalità come la navigazione (solo su Android), la presenza di plugin per il parcheggio e molto altro. Vuoi un consiglio? Scaricala, provala e fammi sapere come ti ci trovi. Per me è stato lo strumento definitivo!

La mia storia sportiva inizia sin da bambino, quasi sempre atletica leggera (marcia). Dopo qualche anno di stop rimetto le scarpette e scopro il Trail Running e la sua filosofia. Da allora condivido questa mia passione e il mio territorio su questo blog

Ti è piaciuto? Diventa produttore di Running in Cinque Terre su Patreon!

About Sirio

La mia storia sportiva inizia sin da bambino, quasi sempre atletica leggera (marcia). Dopo qualche anno di stop rimetto le scarpette e scopro il Trail Running e la sua filosofia. Da allora condivido questa mia passione e il mio territorio su questo blog

Commenti chiusi