Lungo: Telegrafo – Valle Fredana – Biassa in notturna

Quei pochi che seguono il blog si saranno resi conto che dopo la Stralevanto non ho più scritto nulla. Purtroppo un lieve infortunio e la morte delle mie scarpe (motivo dell’infortunio e in un periodo di carenza di introiti) mi hanno tenuto lontano dagli allenamenti. Ho ripreso solo la settimana scorsa con una corsetta e il consueto lungo.

La nuova tabella chiedeva 11 km a 6’11” al km. La domanda che si pone ogni volta: che giro fare? L’assenza di GPS a causa dello smartphone in assistenza mi fa armare di spago, righello e cartina (a breve spiegherò da qualche parte come usarli). Obiettivo prescelto: Telegrafo – La Cigoletta, 13,8 km.

13˙ Stralevanto 2012

Dicono che ogni tanto bisogna tornare alle origini, dove tutto è iniziato. Nel mio caso le origini podistiche sono una gara che fanno a Levanto, il mio paese natale: la Stralevanto.

Le 10 regole per correre nelle Cinque Terre

Iniziando a correre in un posto nuovo che non conosci ti rendi conto di quanto sia bello ma anche di quanto sia pericoloso. E più volte mi sono reso conto che forse avrei dovuto considerare alcune cose prima di partire. Ecco quindi le 10 regole da seguire per correre nelle Cinque Terre, ma applicabili a tutti i posti.