Lungo: Biassa – Forte Verrugoli

Giovedì 3 sveglia all’alba. La tabella dice 11 km. Dove andare? Le idee sono poche, fa ancora buio e la mente non è ancora del tutto sveglia. Uno sguardo alla cartina e via. Destinazione Forte Verrugoli, una delle basi militari che proteggevano La Spezia in tempo di guerra.

Lungo: Telegrafo – Valle Fredana – Biassa in notturna

Quei pochi che seguono il blog si saranno resi conto che dopo la Stralevanto non ho più scritto nulla. Purtroppo un lieve infortunio e la morte delle mie scarpe (motivo dell’infortunio e in un periodo di carenza di introiti) mi hanno tenuto lontano dagli allenamenti. Ho ripreso solo la settimana scorsa con una corsetta e il consueto lungo.

La nuova tabella chiedeva 11 km a 6’11” al km. La domanda che si pone ogni volta: che giro fare? L’assenza di GPS a causa dello smartphone in assistenza mi fa armare di spago, righello e cartina (a breve spiegherò da qualche parte come usarli). Obiettivo prescelto: Telegrafo – La Cigoletta, 13,8 km.