foto di portovenere e palmariaSassi, scalinate, vigne, boschi e mare. Questo è il nostro territorio. Un territorio impervio, dove un trailer trova pane per i suoi denti, specie se è abituato a ben altri paesaggi. Ed è qui che si corre il Trail Golfo dei Poeti 2017! Uomo, benvenuto in paradiso!

Il percorso del Trail Golfo dei Poeti 2017

Un percorso decisamente duro, con tante salite e tante scalinate. E posti magnifici. Il Muzzerone, Portovenere con la grotta Byron in piena mareggiata, il sentiero dell’AV5T sotto la Castellana battuto dal vento. E poi Campiglia, Tramonti, il Santuario di N.S. di Montenero e le case di Cacinagora con la loro antichissima scalinata. E ancora Codeglia, Castè e Carpena, le tre novità di quest’anno. Un susseguirsi di salite e discese, sassi e scalini , che fanno provare, anche solo in parte, la fatica di chi le faceva per lavorare le terre, per creare quel paradiso che è il nostro territorio

La gara

Un’organizzazione come sempre quasi impeccabile. Peccato i pochi partecipanti, probabilmente alla notizia del rinvio molti hanno scelto di tenersi l’iscrizione per l’anno prossimo. Solo 48 partecipanti alla gara lunga, un 100-150 in tutto tra lunga, Venti di Portovenere e non competitiva da 13 km. Ristori sparsi il giusto e ben riforniti. E pasta party finale ottimo reintegratore! Forse unica pecca il pacco gara, altre volte più pieno. Ma non è davvero il pacco gara a fare la gara!

Il mio Trail Golfo dei Poeti 2017

Dopo aver ricevuto la temibile notizia dell’annullamento della Valtaro – Levanto, mi sono iscritto a questa gara in extremis. Mai fatta la versione lunga di questa gara, ma avevo già idea di cosa mi aspettava, visto che la maggior parte del percorso è il mio parco giochi. Parto alla grande, ma forse la confidenza, forse la “modalità stambecco” scendendo verso Portovenere, al quindicesimo chilometro vengono i miei amici crampi. Un po’ qua un po là, i crampi fanno diventare l’intera gara un’impresa. Salite e discese diventano un calvario, ma riesco lo stesso ad arrivare in fondo. Chiudo 25esimo in 6h 43′ 28″

Trail Golfo dei Poeti 2017

Una gara bellissima, organizzata nel migliore dei modi. Posti meravigliosi, dove vale la pena la fatica per correre e vederli! E tu hai mai corso in questi posti? Hai mai fatto questa gara? Faccelo sapere nei commenti!

La mia storia sportiva inizia sin da bambino, quasi sempre atletica leggera (marcia). Dopo qualche anno di stop rimetto le scarpette e scopro il Trail Running e la sua filosofia. Da allora condivido questa mia passione e il mio territorio su questo blog


Sirio

La mia storia sportiva inizia sin da bambino, quasi sempre atletica leggera (marcia). Dopo qualche anno di stop rimetto le scarpette e scopro il Trail Running e la sua filosofia. Da allora condivido questa mia passione e il mio territorio su questo blog